Tutti hanno ben in mente il ruolo esercitato dalla figura del DJ, abbreviativo del termine “Disc Jockey”, colui che seleziona musica a beneficio di un pubblico, cercando di interpretarne le emozioni ed associando ad esse la melodia perfetta. Ciò che forse non tutti sanno è che l’origine del ruolo del DJ risale all'apertura delle prime discoteche in Francia, durante il dominio nazista.

    In questo periodo nacquero le primissime “discoteques” dove venivano selezionati e diffusi dischi jazz e blues provenienti dal nuovo continente nonostante il regime vietasse la diffusione di opere discografiche statunitensi. DiJazz nasce nel 2012 proprio con l’intento di creare e proporre selezioni musicali a beneficio di un pubblico alla ricerca della sua melodia! l’italianizzazione della parola DJ per mezzo della lettera “i” (da cui DiJazz) sottolinea l’idea di qualcosa di più che aggiungiamo alla musica: vestire il jazz, ballare il jazz, condividere il jazz ….ovvero “cose di Jazz”.

    DiJazz è un gruppo di artisti, composto da voce femminile, sax tenore, sax baritono, tromba, pianoforte, chitarra, banjo, contrabbasso e batteria. Propone un repertorio che, partendo dallo swing degli anni ‘30, si addentra nelle composizioni, che tra gli anni ’40 e gli anni ’50, sono state la colonna sonora del “grande ottimismo americano”, tempo nel quale i compositori di Broadway come Gershwin, Cole Porter, Irvin Berlin, Hoagy Carmichael, davano vita alle celebri melodie dei musicals. Motivi intramontabili come “Stardust”, “Night and day”, “Smoke gets in your eyes”. Judy Garland che canta “Get happy” diventa così il simbolo di nuove infinite possibilità, musicali e sociali; il simbolo di un mondo in cui tutto è possibile.

    Contact Us

    Mobile +39 338 253 4914

    Mail info@dijazz.it

    Follow Us

    Questo sito utilizza i cookie.

    Utilizziamo i cookie per permettere una migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.